Archivi categoria: Comico

Rumo e i Prodigi nell’Oscurità

rumo e i prodigi nell'oscurità“Rumo e i Prodigi nell’Oscurità” di Walter Moers è un libro d’avventura che parla delle avventure di un croccamauro, una sottospecie di cane enorme e molto aggressivo, che si chiama Rumo. Prima cosa da dire di questo libro? Non ho mai letto una scena del libro in cui qualcosa abbia a  che fare con l’oscurità in modo particolare, ma mi è piaciuto comunque. E’ un bel mattone come libro, ma nonostante il complesso linguaggio utilizzato scorre bene quando si legge. Come gli altri libri di Walter Moers recensiti, anche questo e un grande frullato di emozioni, colpi di scena, strane creature, scene comiche, diciamo che se vi piacciono i centrifugati dovete leggerlo. Lo consiglio a chi ama le emozioni forti e a chi sa reggere il peso di 775 pagine fra le braccia (è utile anche per chi vuole fare pesi). Scherzi a parte è un libro veramente, veramente bello che spero che leggerete con grande felicità.

La Città dei Libri Sognanti

la città dei libri sognanti“La Città dei Libri Sognanti” di Walter Moers è un’incredibile storia ambientata in una città in cui leggere è ancora un’avventura e in cui si possono incontrare libri viventi velenosi e pericolosissimi. Un libro che parla delle avventure incredibili di Ildefonso de’ Sventramitis, una sottospecie di dinosauro scrittore letterato che troverà l’ispirazione per il suo grande libro con le avventure che dovrà affrontare a Librandia…La Città dei Libri Sognanti. Consiglio questo libro a chi ama l’avventura, il genere fantasy e un frullato di emozioni messe insieme.

Le Tredici Vite e Mezzo del Capitano Orso Blu

le tredici vite e mezzo del capitano orso blu“Le Tredici Vite e Mezzo del Capitano Orso Blu” di Walter Moers, è un libro che parla delle avventure di un formidabile orso, che fin dalla nascita dovrà affrontare un pericolo dopo l’altro. Una piccola anticipazione? Sto parlando di spiriti coboldi, onde ciacoline,  minipirati, navi misteriose, stregaragni, gaglioffi delle spelonche, bacherozzi delle montagne oscure, una megera di montagna, un gigante senza testa, una testa senza gigante, un eterno tornado…insomma avete capito. Per me è un libro molto bello, un racconto fantasy e romantico, di avventura e comico, un vero capolavoro. E’ scritto con un ricco linguaggio che rende piacevole la lettura ed è pieno di colpi di scena che spingono ad arrivare fino alla fine del libro per sapere cosa succederà. Il protagonista è il personaggio che più preferisco perché racconta la sua vita in prima persona, coinvolgendo il lettore in modo tale da far credere di essere con lui ad affrontare gli eventi. Walter Moerse crea delle ambientazioni incredibili e la sua fantasia non ha limiti. Consiglio questo libro a tutti coloro che al leggere chiedono vero stupore ed emozioni.

Il primo libro che vi consiglio

glisporcelliIl primo libro di cui vorrei parlare in questo blog è uno dei più bei libri che io abbia mai letto. Sto parlando del grande capolavoro letterario «GLI SPORCELLI» del grande autore Roald Dahl. Consiglio vivamente quel libro per due motivi ben precisi:

1- Fa ridere a crepapelle;          

2- Non è troppo lungo.                

Evidenzio queste due caratteristiche, perché all’inizio sono fondamentali. Quando un ragazzino a cui non piace leggere viene dato l’obbligo di leggere un libro, il ragazzino inizia subito scocciato. Se quando all’inizio nel leggere trova divertimento, avrà un incredibile incentivo a leggere che lo spronerà a leggere molto di più. Inoltre se il libro sarà corto, non la vedrà come un’impresa terribile da dover compiere. Quando alla fine del libro se gli sarà piaciuto, si accorgerà che è finito, qualcosa in lui cambierà. Si accorgerà che se il libro fosse continuato a lui sarebbe piaciuta la cosa e quindi comincerà pian piano ad amare di più la lettura. Per questi due semplici motivi vi consiglio di tenere conto di questo grande libro.